New Thread
Reply
 
Vote | Print | Email Notification    
Author

SSC Napoli

Last Update: 10/31/2007 12:32 AM
Email User Profile
Post: 9,931
Registered in: 12/6/2001
Gender: Male
Utente
Master User
OFFLINE
10/21/2007 1:52 AM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Serie A: le pagelle di Roma-Napoli
Grande prova a centrocampo di Pizarro, De Rossi e Hamsik

Le pagelle di Roma-Napoli, terminata 4-4.

ROMA
Curci 5.5
- Serata non al meglio per il portiere giallorosso, incassa 4 gol e si fa onore solo per tre uscite.
Cicinho 6 - Il terzino brasiliano galoppa sulla fascia e scodella diversi cross non sfruttati dai compagni. Al 59` lascia il posto a Cassetti.
Ferrari 5 - Prova decisamente sottotono per il difensore giallorosso.
Tonetto 5.5 - Si da un gran da fare anche in fase di contropiede, ma pesano sulla sua prestazione le troppe occasioni concesse all`attacco partenopeo.
Panucci s.v. - Non giudicabile.
Mexes 6 - Ci prova in due occasioni il biondo difensore romanista. Peccato non vadano entrambe a buon fine. Copre con la solita grinta in fase difensiva.
Cassetti 6.5 - Entra al 59` al posto di Cicinho e non lo fa rimpiangere. Propositivo e combattivo entra subito in gara e ne esce a testa alta.
Pizarro 7.5 - Instancabile motore giallo-rosso. Tira da tutte le posizioni ed al 79` trova finalmente il gol. Corre, pressa e crossa a volonta`. Highlander.
Giuly 6 - Partita piu` di quantita` che di qualita` la sua, corre e spinge tanto ma senza poi concretizzare granche`. Fuoco di paglia.
De Rossi 7.5 - Partita di grande spessore. Combatte come un gladiatore a centrocampo ed al 52` realizza anche un gol con un bel destro da fuori area non trattenuto da Iezzo.
Mancini 5.5 - Il fantasista verde-oro non e` al meglio e si vede. Poca voglia e determinazione in campo. Esce al 64` per far posto a Vucinic.
Perrotta 6.5 - In teoria fa poco ma lo fa bene. In pratica realizza il momentaneo vantaggio romanista al 42`. Poi si vede a sprazzi.
Vucinic 5.5 - Ultima mezz`ora di gioco senza grandi emozioni.
Totti 7 - Il capitano in grande spolvero, lotta come un forsennato ed imbastisce praticamente tutte le azioni pericolose dei suoi. Realizza con freddezza il rigore concesso al 30`. Condottiero.

NAPOLI
Iezzo 5
- Diverse parate ma davvero colpevole sul gol di De Rossi da fuori area, un tiro non irresistibile che pero` non trattiene. Insicuro.
Cupi 5 - Piu` che giocare a calcio fa lotta libera. Tra un colpo e l`altro lascia il campo al 78` non prima pero` di essere ammonito.
Savini 6 - Propositivo sulla fascia sinistra, corre a perdi fiato per 82`, poi esce per dar posto a Calaio`.
Domizzi 5.5 - Difende senza strafare ma senza regalare grandi spunti. In ombra.
Contini 6 - Deve tener duro per un quarto d`ora e lo fa con grinta.
Cannavaro 6 - Ordinaria amministrazione per il difensore partenopeo che si preoccupa solo di svolgere il suo compitino.
Blasi 5.5 - Poco da rilevare, combatte tanto ma senza forza esplosiva contro l`attacco romanista.
Garics 6.5 - Lottatore che non molla mai. Conquista tanti palloni e rilancia spesso il contropiede partenopeo.
Bogliacino s.v. - Non giudicabile.
Hamsik 8 - Vero protagonista della gara. Ha il dono dell`ubiquita`. E` sempre nel vivo dell`azione e lotta su tutti i palloni. Ad inizio ripresa segna anche il gol del momentaneo 2-2. Portento.
Gargano 7 - Ottima prova per il centrocampista napoletano. E` ovunque in mezzo al campo e realizza un gol strepitoso al 64` con un gran destro da fuori area.
Lavezzi 7.5 - Il fantasista napoletano da ancora sfoggio delle sue fantastiche doti fin dall`inizio, quando al 2` realizza il momentaneo vantaggio per il Napoli. Poi corre e crea fino a sfinirsi.
Calaio` 6 - Gioca solo una decina di minuti nel finale ma tenta subito di metter la sua firma all`incontro. Forse meriterebbe un po` piu` di spazio.
Zalayeta 6.5 - Lotta anche lui come un leone e realizza un gran gol di testa all`84`. Determinante.

fonte: TGCOM



Email User Profile
Post: 9,932
Registered in: 12/6/2001
Gender: Male
Utente
Master User
OFFLINE
10/21/2007 1:54 AM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Napoli: Hamsik `Giornata indimenticabile`
Il gioiello slovacco e` stato il migliore in campo all’Olimpico

Marek Hamsik e` stato il grande protagonista della partita tra Roma e Napoli.. Ha fatto tutto lui: ha conquistato palloni, segnato il 2-2 dopo soli 27 secondi dall’inizio del secondo tempo, sfiorato subito dopo il terzo gol e assist, direttamente da calcio di punizione, a Zalayeta per il 4-4 finale. ‘E’ la mia prima volta all’Olimpico – ha dichiarato soddisfatto – E` una giornata indimenticabile’. Il Napoli ha disputato una bella partita: ‘Abbiamo dimostrato di poter giocare contro le grandi squadre. Questo per noi e` stato un mese difficile, ma oggi abbiamo fatto una grande gara. Abbiamo segnato quattro gol a Roma, ora c’e` la Juventus’. Hamsik esce dall’Olimpico da migliore in campo: ‘Questo gol? Me lo ricordero` sicuramente’.

fonte: TGCOM



Email User Profile
Post: 9,933
Registered in: 12/6/2001
Gender: Male
Utente
Master User
OFFLINE
10/21/2007 1:56 AM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Napoli: Reja `Abbiamo ribattuto colpo su colpo`
`Non e` vero che il nostro calcio e` difensivo: lo abbiamo dimostrato`

L`allenatore del Napoli Edy Reja dopo il 4-4 contro la Roma: `Abbiamo ribattuto colpo su colpo`. Gara da incorniciare per i partenopei: `Abbiamo giocato alla pari con la Roma, ribattendo colpo su colpo ai loro attacchi. Le nostre ripartenze sono state buone, favorite dalla diga che abbiamo innalzato a centrocampo. Peccato solo per i gol subiti. Sono stati strani, tutti su palla inattiva`.

Il carattere c`e` tutto: `Abbiamo avuto una grande reazione dopo il 2-1 della Roma. Certo, se poi Lavezzi avesse segnato anziche` centrare la traversa sarebbe stata dura rimontarci. L`importante e` aver dimostrato che le mie squadre giocano sempre all’attacco: anche se non sono tutti attaccanti, ci sono giocatori che salgono sempre`.

Parole dolci come il miele per Hamsik e Lavezzi: `Il primo ha mezzi e qualita` straordinarie. Veniva da due partite in tre giorni e ha dimostrato una grande tenuta. Vede il gioco come pochi, diventera` un grande. Lavezzi ogni tanto si riposa in campo, ma quando riparte non lo prende piu` nessuno, nell’uno contro uno salta sempre l’uomo con un guizzo. Il fisico e` un po’ robustello, ma se perdesse 2 chilogrammi farebbe meno fatica`.

fonte: TGCOM



Email User Profile
Post: 9,934
Registered in: 12/6/2001
Gender: Male
Utente
Master User
OFFLINE
10/21/2007 1:58 AM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

HAMSIK: "UNA GRANDE PARTITA"
Il talentuoso centrocapista azzurro Marek Hamisk dopo lo spettacolare pareggio per 4-4 del Napoli con la Roma è stato eletto miglior uomo in campo Sky. Queste le dichiarazioni a caldo a SkySport raccolte dalla Redazione di NapoliSoccer.NET: "Sono molto contento, abbiamo fatto vedere che il Napoli sa giocare anche contro le grandi squadre. Mi dispiace per aver sbagliato il tiro ma abbiamo fatto una grande partita. E' un mese difficile ma abbiamo fatto una grande partita contro la Roma. Mi dispiace per le partite perse in casa ma ora dobbiamo pensare alla prossima partita in casa con la Juve. Sicuramente ricorderò il gol di oggi".



Redazione NapoliSoccer.NET (Foto SkySport)



Email User Profile
Post: 9,935
Registered in: 12/6/2001
Gender: Male
Utente
Master User
OFFLINE
10/21/2007 1:59 AM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

REJA: LA MIA FILOSOFIA DI GIOCO E' SEMPRE STATA OFFENSIVA
Il tecnico del Napoli Edy Reja al termine dell'incontro della Roma ai microfoni di Sky Sport ha dichiarato: "La nostra intenzione non era sicuramente quella di soffrire ma siamo stati bravi nelle ripartenze. Peccato perché abbiamo preso dei gol un po’ strani però la squadra ha fatto molto bene reagendo e dimostrando grande carattere. Sulla traversa di Lavezzi la palla poteva anche andare dentro e poi sarebbe stata dura per la Roma. Chi mi conosce bene sa che ho sempre giocato in fase offensiva. Il mio concetto e la mia filosofia di gioco è sempre stata offensiva. Su Hamsik abbiamo già detto che ha potenzialità straordinarie inoltre viene da due partite con la nazionale. E’ un ragazzo di 20 anni che si allena con un grande spirito e mi meraviglia ogni giorno di più. Forse a Nedved si potrebbe paragonare per il carattere straordinario. Lavezzi è sempre stato così, io avevo visto qualche cassetta e so che magari sta fermo per 20 minuti ma poi quando riparte è devastante, salta sempre l’uomo. Lui con un guizzo riesce sempre a portar via il pallone. E’ un po’ robustello, se perdesse un paio di chili non sarebbe male e farebbe molto meno fatica".
Il tecnico del Napoli ai microfoni di Tcs ha poi aggiunto: "Mi aspettavo una vittoria perchè quando una squadra fa 4 gol di solito vince. Mi dispiace per la traversa di Lavezzi che poteva essere gol, per la punizione con la quale hanno segnato che non c'era e che anzi era fallo di simulazione, per due calci d'angolo che non c'erano. Speriamo che le cose possano cambiare. Mi dispiace per la gente che non c'era perchè questo 4-4 è stato spettacolare. Al di la della prima partita con il Cagliari e della gara col Genoa che sembrava un'amichevole la squadra ha sempre fatto bene. Qui ha meritato il pareggio ma questa è una squadra che ha sempre giocato. Non mi ritengo sicuramente difensivista, sono sempre stato offensivo e mi fanno ridere certi articoli come quello che ho letto oggi dove sono stato definito a differenza di Spalletti un catenacciaro. Noi attacchiamo in 5 e difendiamo in 5. Sotto questo punto di vista la squadra ha un suo equilibrio ed ha una buona armonia di gioco. E' una squadra che è giovane e può sicuramente fare meglio".
Redazione NapoliSoccer.NET



Email User Profile
Post: 9,936
Registered in: 12/6/2001
Gender: Male
Utente
Master User
OFFLINE
10/21/2007 1:59 AM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

CONTI: IL NAPOLI HA FATTO UNA GRANDE PRESTAZIONE
Bruno Conti intervenuto in sala stampa ha rilasciato alcune dichiarazioni in merito al pareggio tra Roma e Napoli: “Vedendo la partita di oggi abbiamo avuto un po’ di difficoltà nel gestirla ma ora dobbiamo pensare alla partita di martedì. I fischi sono cose che possono capitare l’importante è reagire. Il Napoli oggi ha fatto una grande prestazione perché bene o male hanno saputo mettere in campo una squadra che ha saputo metterci in difficoltà. Reja e Marino hanno fatto un grande lavoro ed hanno giocatori con tanta voglia di inserirsi e di dimostrare le proprie individualità ma è una squadra che anche a livello di gruppo sa farsi apprezzare”.
Redazione NapoliSoccer.NET



Email User Profile
Post: 9,937
Registered in: 12/6/2001
Gender: Male
Utente
Master User
OFFLINE
10/21/2007 2:00 AM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

CUPI: ABBIAMO AFFRONTATO AL ROMA A VISO APERTO
Il difensore del Napoli Andrea Cupi, intervenuto in sala stampa ha rilasciato alcune dichiarazioni ai microfoni di Tcs: “Abbiamo fatto una buona gara. Un pareggio meritato. La Roma ha grandi campioni quindi è un pareggio che ti da morale. Abbiamo attaccanti che in avanti possono mettere in difficoltà chiunque. Abbiamo affrontato la Roma tranquillamente a viso aperto. E’ stato un risultato che nessuno si aspettava ed una partita ben giocata. Abbiamo giocato contro grandi campioni che giocano in Champions con la forza di un gran gruppo e la capacità di crederci sempre, di non mollare mai. Fare risultato contro queste squadre fa sempre morale. Per me è una cosa straordinaria ritrovarmi a giocare in serie A”.
Redazione NapoliSoccer.NET



Email User Profile
Post: 9,938
Registered in: 12/6/2001
Gender: Male
Utente
Master User
OFFLINE
10/21/2007 2:01 AM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

IL COMMENTO DI ROMA - NAPOLI
4-4 SPETTACOLO ALL'OLIMPICO, UN GRANDE NAPOLI FERMA LA ROMA
Torna all’Olimpico il confronto in massima serie tra le due squadre ed il Napoli scende in campo con la classica tenuta azzurra, il clima è rigido e diventa ancor più algido per i soli abbonati giallorossi quando Lavezzi servito in area da Zalayeta trova il sette alla sinistra di Curci portando gli azzurri subito in vantaggio dopo due soli minuti. Si gioca a grande ritmo, la Roma non sembra scuotersi più di tanto ma detta un forte ritmo di gara al quale il Napoli non si sottrae, al 13° Hamsik dalla sinistra trova Zalayeta in area ma il suo tiro è ribattuto da Mexes e sfuma così una buona possibilità per il raddoppio. Poi viene fuori la Roma che velocizza la manovra e Totti regala il primo brivido ai suoi tifosi con una punizione che si spegne di poco a lato alla destra di Iezzo, ma alla mezz’ora la sua mira è precisa quando realizza il rigore, per fallo di Cannavaro su un’incursione di Pizarro, anche se Iezzo per poco non ci arriva.
E’ buona la prestazione degli azzurri in fase difensiva che concede poco ai fronzoli di Mancini e Totti, così la Roma ci prova dalla distanza con De Rossi prima e ancora Pizarro poi, senza centrare lo specchio della porta, il Napoli riesce anche ad imbastire buone trame ma dalla trequarti in su si perdono le tracce d’intesa nel reparto offensivo, sono allora i padroni di casa ad avere buon gioco cercando le veloci ripartenze di Cicinho e Tonetto per aggirare il bunker centrale messo su da Reja, così diventa forzata la via del tiro da fuori anche per Totti che al 42° permette a Perrotta il tap-in vincente su difficoltosa respinta di Iezzo.
Al Napoli piace colpire al freddo oggi e si ripete dopo circa 30” dall’inizio della ripresa, il rifinitore è sempre Zalayeta che in area stavolta serve Hamsik che infila sul palo destro l’estremo romanista e pareggia nuovamente le sorti di un match spettacolare, spot naturale al bel calcio. Il Napoli assume nuovamente un assetto speculare, con la Roma che continua a pressare, è sempre pronto ad accendere il contropiede di Lavezzi che è bravo a guadagnare spazi ed a far rifiatare la squadra e così al 50° è ancora Zalayeta a servire un sontuoso Hamsik che dal limite lascia partire una rasoiata che fa la barba al palo. Tanta personalità degli azzurri intimorisce e zittisce i venticinquemila sugli spalti, fino al 52° quando De Rossi dalla distanza trova Iezzo impreparato che commette una papera clamorosa, forse per una impercettibile deviazione di Cannavaro, e permette ai giallorossi di ritornare in vantaggio. Ma il Napoli non ci sta, anzi Hamsik non ci sta, ed inizia una battaglia contro tutti, persino contro l’arbitro, al quale per disaccordo sfoga platealmente tutta la sua rabbia, ma dà la dimensione che il Napoli sotto il profilo mentale c’è e lo dimostra poco dopo quel folletto di Gargano che al 64° s’inventa il pareggio con una balistica firmata dai venticinque metri che fa secco Curci, non scevro da qualche responsabilità. E’ bravo dopo poco “el pocho” a bruciare in corsa gli avversari ed a concludere nonostante la pressione asfissiante dei difensori giallorossi ma è sfortunato nell’esito che dal suo piede parte stampandosi sulla traversa, non ha miglior sorte, poi, la ribattuta di Hamsik deviata in angolo.
La Roma ha tutte le intenzioni di non lasciar terreno per strada nell’inseguimento alla capolista Inter, così raccoglie le idee e riparte avvolgendo il Napoli nella propria metà campo, allora diventa provvidente in un paio di occasioni Cupi, che di lì a poco lascerà il campo per il più fresco Contini, ed Hamsik che solo per Tagliavento commette fallo su Cassetti lanciato verso l’area azzurra. Anche questo è un tiro da fuori e stavolta è Pizarro a trovare una leggera deviazione che sembra mettere del tutto fuori causa, ancora una volta, Iezzo. Roma-Napoli 4-3 a dieci minuti dal termine. Avrebbe piegato le gambe a qualsiasi avversario, ma non al Napoli, Reja manda un messaggio alla squadra e Calaiò in campo a rilevare Savini e nel giro di pochi minuti la pressione azzurra si fa più forte, guadagnato un calcio di punizione a dieci metri dalla bandierina Hamsik serve l’impetuoso stacco di Zalayeta sul secondo palo che non lascia scampo al recupero in extremis di De Rossi ed il Napoli sigla uno spettacolare 4-4 per gioire definitivamente solo dopo l’ultima punizione di Totti allo scadere che non sortisce gli effetti sperati dal capitano giallorosso. Si chiude così un bellissimo pomeriggio sportivo col rammarico di aver permesso solo a pochi di assistere ad una partita così spettacolare, corretta ed aperta fino alla fine a qualsiasi risultato anche se con la complicità di Curci e Iezzo, che se si fossero giocati stasera un posto in Nazionale avrebbero costretto Donadoni a convocare, forse, Abbiati. Invece alla fine il Napoli dimostra una grande personalità, a differenza di quanto visto a S. Siro si poteva anche fare il colpaccio, perché la difesa nei movimenti si è ben comportata di fronte alla macchina da spettacolo messa su da Spalletti, mentre Zalayeta, Lavezzi ed uno strepitoso Hamsik lì davanti hanno creato un bel numero di palle gol con numeri spettacolari, da Champions League. Un po’ in ombra invece è parso a tratti Blasi che non ha fatto però mancare consistenza alla mediana. Siamo a metà del guado per quanto riguarda “l’ottobre rosso”, ma la prestazione generale fa ben sperare in vista del posticipo serale con la Juve domenica prossima e così step by step il Napoli cresce e va sempre più convincendosi di avere mezzi e le carte giuste per giocarsela alla pari con chiunque.


Foto SkySport

Antonello Greco



Email User Profile
Post: 9,939
Registered in: 12/6/2001
Gender: Male
Utente
Master User
OFFLINE
10/21/2007 2:02 AM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

ROMA-NAPOLI, LA PAROLA AI PROTAGONISTI
GARGANO: PRESTAZIONE DI TUTTA LA SQUADRA
Walter Gargano
(centrocampista del Napoli): “Una bella prestazione di tutta la squadra. Sono contento per il gol e per la prestazione del Napoli”.

CASSETTI: PARTITA ROCAMBOLESCA. NAPOLI BRAVO
Marco Cassetti
(difensore della Roma): “Dispiace aver giocato d’avanti a pochissima gente. Ma non sono decisioni che spettano a noi. Abbiamo avuto la reazione di tornare in vantaggio, poi di nuovo quando ci hanno pareggiato. E’ stata una partita rocambolesca ma per il campionato ci sono ancora tante partite per poterci rifare. Il Napoli ha giocato una buona partita e sono stati bravi. Tutte e due le squadre hanno fatto degli errori altrimenti la partita finiva 0-0. Noi cercheremo di valutare i nostri errori in modo da non ripeterli”.

PIZARRO: IL NAPOLI HA UNA BUONA SQUADRA
David Pizarro
(centrocampista della Roma): “Purtroppo è cambiato molto poco nel calcio e ci dispiace, perché l’Italia è campione del mondo in carica e non sono belle cose”, ha detto in merito alla decisione di far entrare allo stadio i soli abbonati. Poi ha aggiunto: “Il Napoli ha una buona squadra e l’ha dimostrato questo pomeriggio poi ha dei giocatori importanti che stanno dando un grande contributo”.

FERRARI: PAREGGIO SOLO COLPA NOSTRA
Matteo Ferrari
(difensore della Roma): “Siamo abituati ad avere i nostri tifosi che ci supportano e spero che questa situazione finisca bene. Il Napoli ha una squadra che sa giocare bene al calcio e che sa soffrire ma se l’abbiamo pareggiata è stata solo colpa nostra”.

CURCI: LAVEZZI MI HA IMPRESSIONATO
Gianluca Curci
(portiere della Roma): “Loro d’avanti erano bravi. Lavezzi mi ha impressionato tantissimo. Ora dobbiamo pensare alla partita di martedì”.

Redazione NapoliSoccer.NET



Email User Profile
Post: 9,940
Registered in: 12/6/2001
Gender: Male
Utente
Master User
OFFLINE
10/21/2007 2:03 AM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

DE LAURENTIIS: LA SQUADRA NON HA MAI MOLLATO
Il presidente del Napoli Aurelio De Laurentiis, intervenuto in sala stampa per commentare il pareggio tra Roma e Napoli, ai microfoni di Tcs ha dichiarato: "Ci sono le traverse ed i gol mancati. Anche i gol regalati dei quali avremmo potuto fare a meno ma c’è una squadra da elogiare che non si è mai tirata indietro neanche per un solo secondo. I ragazzi stanno crescendo e contro una squadra come la Roma Reja ha saputo disporre in campo bene la squadra che ha fatto bene e non ha mollato fino alla fine. Hamsik nel secondo tempo ha realizzato quello che non aveva realizzato nel primo tempo, Gargano ha mollato finalmente una di quelle briscole che non si trattengono con le mani. Poi non ci dimentichiamo che avevamo di fronte i grandi campioni della Roma e non ho mai visto in affanno i nostri se non in qualche errore quando poi sono venuti i gol della Roma".
Redazione NapoliSoccer.NET



New Thread
Reply
Cerca nel forum

Feed | Forum | Bacheca | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.6.0] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 7:22 AM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2021 FFZ srl - www.freeforumzone.com