00 10/15/2007 1:42 PM
Australia, squalo bianco la attacca, lei lo fa fuggire
Una 52enne è stata sbalzata fuori dal suo kayak, ma se l'è cavata con alcune ferite al braccio

Donna sopravvive ad attacco squalo
Australia, lo ha colpito con una pagaia

E' stata buttata in acqua da un grande squalo bianco mentre era su un kayak, ma è riuscita a respingere l'animale con la pagaia e a raggiungere la riva. Protagonista della brutta avventura avvenuta nelle acque a nord di Sydney, in Australia, è una donna di 52 anni. Dopo che lo squalo ha rovesciato la sua imbarcazione la donna lo ha colpito, è riuscita a risalire sul kayak e nonostante le ferite al braccio ha raggiunto la riva.

L'attacco è avvenuto mentre la donna e il marito vogavano in kayak separati a circa 150 metri dalla riva. "Lo squalo ha cominciato a nuotare attorno e poi si è diretto verso la donna, che è riuscita a difendersi colpendolo sul muso con la pagaia", ha detto a una radio locale l'ispettore di polizia Owen King. "Lo squalo si è poi allontanato".

La donna ha ricevuto alcuni punti di sutura al braccio e non ha subito altre lesioni. La spiaggia è stata chiusa al pubblico subito dopo l'attacco e mezz'ora dopo una squadra di bagnini ha avvistato lo squalo di circa due metri e mezzo e lo ha inseguito fino al largo.

L'attacco è il secondo in tre giorni in Australia. Un uomo di 31 anni è stato attaccato da uno squalo bronzeo sabato scorso mentre faceva pesca subacquea da un battello charter presso una barriera corallina 240 km a est di Cairns, nel nord Queensland. Ha subito un profondo taglio di 30 cm al polpaccio ed è stato trasportato in elicottero all'ospedale di Cairns dove è ricoverato in condizioni definite soddisfacenti.

In gennaio un pescatore subacqueo al largo di Eden a sud di Sydney si è salvato da un attacco in circostanze terrificanti. Uno squalo di tre metri lo ha azzannato chiudendo la bocca con dentro la testa e le spalle. Il giubbotto corazzato con i pesi di piombo ha salvato la vita dell'uomo di 41 anni, che è riuscito a colpirlo alla testa e negli occhi con lo scalpello da pesca, finché l'animale non lo ha risputato.

fonte: TGCOM