L'Agorà Il fulcro delle discussioni e degli scambi di opinioni

Fisco, in cassa 4 miliardi in più rispetto alle previsioni del Dpef

  • Posts
  • OFFLINE
    Losy
    Post: 13,006
    Registered in: 3/10/2002
    Location: NAPOLI
    Age: 33
    Gender: Female
    Job/occupation: studentessa
    Admin
    Gold User
    00 8/24/2007 11:54 AM

    ROMA - Buone notizie per i conti pubblici. A fine anno nelle casse dello Stato ci saranno quattro miliardi di euro in più rispetto alle stime del Dpef, anche se bisognerà verificare se si tratta di entrate strutturali. Lo rende noto il ministero dell'Economia. Il risultato dell'autoliquidazione di Irpef, Ires e Irap, fa sapere via XX Settembre, "ad agosto è cresciuto al di là delle previsioni, consolidando il buon andamento delle entrate tributarie registrato dall'inizio dell'anno", e dunque condurranno "ad un'ulteriore revisione al rialzo delle stime delle entrate tributarie per il 2007, per un totale di circa 7,8 miliardi di euro rispetto a quanto previsto lo scorso marzo in sede di Relazione unificata (Ruef), e di circa 4 miliardi in relazione alle previsioni contenute nel Dpef 2008-2011".

    Entrando più nel dettaglio, il ministero spiega che alla luce dei nuovi dati il tasso di crescita annuale è di circa il 21% (contro l'aumento del 14% registrato nel 2006 rispetto al 2005). Il Tesoro ricorda che "le migliori previsioni scontano minori entrate (per circa 3,5-4 miliardi di euro) dovute alla restituzione di parte del gettito versato in relazione alla sentenza Iva auto e alla revisione delle regole di ammortamento dei terreni in vigore dallo scorso luglio".

    Anche per il 2007, perciò, le entrate tributarie "si prevedono in aumento a un tasso annuo superiore all'incremento previsto per il pil nominale e al tasso necessario a raggiungere gli obiettivi di gettito erariale per il 2007. In particolare, al netto delle voci one-off, l'aumento previsto per le entrate tributarie nel 2007 è intorno al 6 percento, mentre le previsioni della Ruef indicavano un incremento in linea con il pil nominale (4%), tale da lasciare costante la pressione tributaria nel 2007 (intorno al 29,3% del pil)".

    In considerazione del fatto che il quadro macroeconomico "è rimasto sostanzialmente immutato a partire da marzo" il gettito aggiuntivo rispetto a quanto previsto, secondo il ministero, "è in gran parte ascrivibile ad un ulteriore miglioramento nell'adempimento spontaneo da parte dei contribuenti; miglioramento i cui effetti si sono sommati in questi mesi ai risultati già previsti per le misure contro l'evasione contenute nella finanziaria".

    I dati di oggi sull'autoliquidazione "confermano l'efficacia delle misure di contrasto all'evasione introdotte dal governo a partire dal luglio del 2006" - conclude la nota del ministero, mettendo in guardia però sulla necessità di verificare "quanta parte del gettito aggiuntivo potrà essere considerata strutturale per gli anni a venire".

    (24 agosto 2007)
  • OFFLINE
    CARMINE84
    Post: 9,587
    Registered in: 12/6/2001
    Gender: Male
    Utente
    Master User
    00 8/25/2007 1:06 AM
    troppe tasse