New Thread
Reply
 
Vote | Print | Email Notification    
Author

SSC Napoli

Last Update: 10/31/2007 12:32 AM
Email User Profile
Post: 9,973
Registered in: 12/6/2001
Gender: Male
Utente
Master User
OFFLINE
10/23/2007 3:07 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

PAOLO CANNAVARO, UNA GARANZIA A PRESCINDERE DAL COGNOME, Il difensore partenopeo è arrivato alla definitiva maturazione.
Non sarà stato facile per il signor Paolo Cannavaro farsi apprezzare nel dorato mondo del calcio. Perché quel cognome tanto casuale quanto ingombrante gli avrà certamente fornito l’obbligo, da chiunque, d’essere paragonato al fratello. Che, a parte la laurea di campione iridato, aveva dimostrato d’essere difensore di caratura mondiale ancor prima della vincente finale di Berlino. Così, la chiamata in Nazionale, arrivata a poco più di ventisei anni, deve esser sembrata al più giovane dei due scugnizzi quasi una liberazione, la maniera migliore d’affrancarsi dal costante paragone col fratello. Che comunque c’è e resterà nel tempo, così com’è stato per i fratelli Mazzola e per chi ha avuto la fortuna di proseguire il cammino del padre, vedi Cesare e Paolo Maldini e Bruno e Daniele Conti. E diventa inevitabile cercare paragoni, pure se le due icone familiari non giocano nello stesso ruolo. Figurarsi per i fratelli Cannavaro, laddove entrambi ricoprono la stessa zolla di campo, quella dedicata al difensore centrale. Di Paolo sappiamo che non s’è mai affranto per le comparazioni, e che del “madrileno” ha accettato consigli e quant’altro, al fine se non di ricalcarne le orme, almeno di non essere considerato un “fratello sbagliato”. E a Napoli, ora che il più piccolo s’è sdoganato dalla “marcatura” del signor Fabio, c’è chi sogna di vederli entrambi con la stessa maglia, quella biancoceleste, baluardi insormontabili d’una retroguardia che potrebbe perfino trovare una sorta di reincarnazione in Azzurro. Sì, questo potrebbe essere l’obiettivo di Donadoni, sbarcare nell’Europeo 2008 con una coppia di difensori centrali formato famiglia. Uscito di scena Nesta, l’alternativa a Materazzi diventa a questo punto il minore dei Cannavaro. Che magari non vincerà il Pallone d’Oro come Fabio, ma che comunque regala sicurezza sulla Maginot della difesa di Reja. Forse Euro 2008 rappresenterà il passaggio del testimone. A volte i sogni diventano realtà. Basta chiedere in famiglia.

Goal.com



New Thread
Reply
Cerca nel forum

Feed | Forum | Bacheca | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.6.0] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 12:42 AM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2021 FFZ srl - www.freeforumzone.com