New Thread
Reply
 
Previous page | 1 | Next page
Vote | Print | Email Notification    
Author

Vela: Luna Rossa, niente C.America

Last Update: 8/6/2007 1:23 PM
Email User Profile
Post: 9,473
Registered in: 12/6/2001
Gender: Male
Utente
Master User
OFFLINE
8/6/2007 1:20 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Bertelli annuncia: "Concluso un ciclo"
Dopo tre edizioni consecutive da sfidante, con una finale di Coppa America e una di Louis Vuitton Cup, Patrizio Bertelli annuncia che Luna Rossa non farà parte del lotto di imbarcazioni che parteciperanno alla prossima edizione della manifestazione velistica più importante al mondo. "Si è cocluso un ciclo - dice il patron del Team Prada -, adesso spero solo che un'altra barca tenga alto il nome dell'Italia".

Un addio che era nell'aria, ma al quale nessuno voleva credere. Perché se in dieci anni di regate che contano raggiungi una sfida di Coppa America e ti fermi nell'anticamera pochi mesi prima dell'annuncio, pochi immaginano che tu possa far calare l'ancora e ammainare le vele dei tuoi sogni. Patrizio Bertelli, invece, dopo aver riflettuto sul da farsi, si è convinto che era giusto l'avventura finisse così. La prossima Coppa America non avrà la sua Luna e il mare di Valencia perderà un po' d'azzurro, con la truppa italiana 'decapitata', senza la punta di diamante. I motivi non sono ancora del tutto chiari, ma la decisione del patron del Team Prada è irrevocabile e non lascia spazio a riaperture clamorose. "Sono state tre sfide e dieci anni molto intensi, spesso esaltanti - spiega ai cronisti l'armatore -. E' stata un'esperienza indimenticabile e molto positiva, sia sotto il profilo sportivo che quello umano: voglio ringraziare tutto il team, i vari sponsor e lo Yacht Club Italiano, che ci hanno sostenuto con costanza ed entusiasmo. Anche sul piano aziendale queste tre sfide hanno consentito di acquisire e maturare una cultura, esperienze e visibilità preziose per il nostro gruppo. Mi auguro che un altro team italiano sia in grado di presentarsi alla prossima edizione e di tenere alto il nome dell'Italia in Coppa America".

Parole che "chiudono un ciclo", come sottolineato da Bertelli. Parole che lasciano l'amaro in bocca agli appassionati del Bel Paese, pronti a sostenere ancora la loro Luna nell'avventura valenciana del 2009. Invece, sarà qualcun altro a raccoglierne l'eredità, anche se il cielo azzurro della vela perderà l'astro più luminoso e dovrà abituarsi a navigare al buio, almeno finchè un'altra barca non prenderà il largo e accenderà una nuova luce.

fonte: TGCOM



Email User Profile
Post: 9,473
Registered in: 12/6/2001
Gender: Male
Utente
Master User
OFFLINE
8/6/2007 1:22 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

America's Cup 2009 senza italiani?
Telecom tentenna, Mascalzone si lamenta

Dopo l'addio del Team Prada si apre lo spauracchio che nessuna imbarcazione italiana possa regatare nelle acque di Valencia nel 2009. Il ritiro di Bertelli, che deteneva il 51% di Luna Rossa, lascia Telecom, che dovrà valutare il da farsi, da sola. Ma le acque sono agitate anche in casa Mascalzone Latino. "E' difficile trovare gli sponsor" si lamenta il patron Onorato, mentre anche +39 vive nell'incertezza.

Dai tre scafi nell'America's Cup 2007 si potrebbe passare al vuoto dell'edizione 2009. Si tartta solo di un'ipotesi, c'è ancora tempo, ma la situazione che si sta delineando sembra proprio essere questa. Il Team Prada ha deciso di ritirasi da Luna Rossa dopo 10 anni di emozioni che hanno tenuto svegli gli italiani nelle notti di Auckland e allietato i pomeriggi di Valencia solo pochi mesi fa. E ad oggi non si sa ancora se Luna Rossa potrà partecipare alla prossima edizione. A deciderlo dovrà essere Telecom Italia, proprietaria dell'altro 49% dell'imbarcazione che per ora temporeggia, sta a guardare nella speranza che qualche altra azienda possa dargli una mano. Ma pure gli altri scafi non se la passano certo troppo bene.

Mascalzone Latino, pur non annunciando il ritiro, fa presenti le difficoltà di uno sfidante che vuole partecipare alla Coppa America. "Innanzitutto - ha spiegato il patron Onorato - è difficile trovare sponsor se non c'è ancora un programma preciso sulle barche da costruire. Poi manca il tempo. In 18 mesi non è possibile studiare le nuove regole, progettare le nuove barche, costruirle e poi presentarle in regata". E per finire pure il futuro di +39 sembra sempre avvolto in una fitta nebbia. Ma una soluzione ci sarebbe, l'unione di più forze per la creazione di un team unico, un po' come aveva ipotizzato Lapo Elkann con la realizzazione della nuova Azzurra. Ma si tratta, appunto, solo di un'ipotesi la cui realizzazione non è troppo semplice.

fonte: TGCOM



Email User Profile
Post: 9,474
Registered in: 12/6/2001
Gender: Male
Utente
Master User
OFFLINE
8/6/2007 1:23 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

[SM=x108121] [SM=x108122] no almeno una deve partecipare alla Coppa America [SM=x108137] magari ci ripensano [SM=g27813]



Admin Thread: | Close | Move | Delete | Modify | Email Notification Previous page | 1 | Next page
New Thread
Reply
Cerca nel forum

Feed | Forum | Bacheca | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.6.0] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 6:47 PM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2021 FFZ srl - www.freeforumzone.com